Questo sito utilizza cookie per seguirti nei servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sull'apposito bottone.

Cliccando OK acconsenti all'uso dei cookie.

Indietro

Domani in centro a Treviso per 300 ragazzi è l’ora di giocare a “Qwertopoli”

(n.127/2018) Trecento ragazzi si sono dati appuntamento domani 13 giugno – dalle 15.00 alle 19.00 - in centro storico a Treviso per la prima partita di Qwertopoli. Inserito nelle iniziative di Qwert, il social network protetto, pensato dall’Ulss 2 per i giovani, il gioco ricalca la struttura del Monopoli ma si pone obiettivi diversi: invece dell’accumulo di capitale si chiede ai ragazzi di accumulare crediti (Qwerteri, la moneta di Qwertopoli), in termini di qualità delle prove e di soluzione di problemi che il gioco via via propone. Il circuito è interamente ospitato nel centro storico.

 

Ogni luogo sarà gestito da un referente di postazione, dipendente dell’Azienda ULSS 2, e da operatori dei Progetti Giovani territoriali e si avvarrà della collaborazione della Polizia Locale, anche per la sicurezza. Obiettivi strategici dell’iniziativa sono: confronto e collaborazione per nella soluzione dei problemi e nel prendere decisioni; comunicazione efficace e capacità di relazione;  empatia, gestione delle emozioni, gestione dello stress; movimento e orientamento; cooperazione tra giocatori che non si conoscono.

 

L’inizio sarà in Piazza dei Signori, divisi per scuole e formazione di squadre miste. Le postazioni che prevedono giochi o prove di abilità necessitano anche di un promotore-organizzatore che proviene dai servizi ULSS, da associazioni di volontariato, da servizi o istituzioni del territorio. Nella fase di gioco i ragazzi si muoveranno dopo l’esito del dado, per 12 prove complessive, da una postazione all’altra come nei giochi da tavolo. Sono state previste 27 postazioni: postazione VIA!/Banca, caselle probabilità/imprevisti che inviano le squadre in Piazza dei Signori, postazioni in Piazza dei Signori dove pescare gli  IMPREVISTI  e  le PROBABILITA’, postazione CARCERE con alcuni agenti di Polizia Locale per una prova sull’educazione stradale. Al termine si premieranno le prime tre squadre qualificate.

 

Nella realizzazione dell’evento sono coinvolti: CEOD di Santandrà, di Paese, di Silea e Madonna dei Miracoli. Partner dell’Azienda Ulss 2 nel progetto è il Lions Club Treviso Sile.   


Altre Informazioni

Pubblicato da Ufficio Stampa ULSS 2 Marca trevigiana, il giorno 12 giugno 2018

Categorizzato in News, Eventi, Sociale